MASTER 2° LIVELLO

Compliance e prevenzione della corruzione nei settori pubblico e privato


Il master si propone di fornire ai partecipanti una preparazione specialistica e approfondita nell’utilizzo dei mezzi di prevenzione, gestione e mitigazione del rischio di corruzione nei settori pubblico e privato, sviluppando un profilo professionale in grado di supportare e fornire consulenza a imprese private e amministrazioni pubbliche, nell’ elaborazione di strategie preventive e di sistemi di compliance e risk management in materia di corruzione.



LINGUA: italiano

TASSA DI ISCRIZIONE: 6.000,00 euro.

FREQUENZA: obbligatoria.
Ammesso fino al 25% di assenze del monte ore di lezione e fino al 25% del monte ore di stage.

SCADENZE:

– Chiusura iscrizioni: 23 FEBBRAIO 2019
– Avvio corso: 05 APRILE 2019
– Chiusura corso: GENNAIO 2020

CALENDARIO LEZIONI:

Venerdì dalle 14.00 alle 20.00
Sabato dalle 9.00 alle 13.00

IN COLLABORAZIONE CON:

 

STRUTTURA DEL MASTER:
Durata: 1 anno pari a 1500 ore.
Struttura:
– 400 ore di formazione d’aula, di cui 98 ore di FAD
– 100 ore di tirocinio/progetto
– 850 ore di formazione individuale
– 150 ore di elaborazione tesi finale

CREDITI: 60 Crediti Formativi Universitari

SEDE: Accademia della Guardia di Finanza – Via della Statuto 21 – Bergamo
Campus Economico-Giuridico – Via dei Caniana 2 – Bergamo

 

CON IL PATROCINIO DI:

 

OBIETTIVI FORMATIVI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI:

Il corso è strutturato su moduli connotati da spiccata interdisciplinarietà e intersettorialità e organizzato secondo metodologie didattiche che privilegiano l’interazione e lo scambio tra partecipanti e docenti.

Le lezioni sono tenute da docenti universitari di rilievo nazionale, da magistrati, da esperti del settore, da componenti e funzionari dell’ANAC e da appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza.

Il percorso formativo offre anche la possibilità di integrare l’apprendimento in aula con un periodo di stage che, oltre ad assumere una finalità orientativa favorendo l’inserimento dei partecipanti nel network professionale di riferimento, costituisce un importante momento di confronto, consentendo di approfondire, verificare ed ampliare le nozioni teoriche apprese attraverso l’attività didattica frontale.

Al termine del percorso, il corsista avrà sviluppato un profilo professionale da esperto nel contrasto della corruzione, materia che sta sempre più assumendo rilevanza nel contesto non solo italiano ma anche internazionale

Il corso è rivolto a un’ampia platea di soggetti:

  • dirigenti, amministratori e funzionari di aziende pubbliche e private;
  • soggetti coinvolti nella redazione e nella verifica dei bilanci (sindaci, notai, dottori commercialisti);
  • componenti degli organi preposti al controllo interno aziendale (Consiglio di Amministrazione, Collegio Sindacale, Internal Audit, Organismo di Vigilanza ex D.Lgs 231/01);
  • responsabili prevenzione  della corruzione e della trasparenza, responsabili del procedimento (RUP);
  • operatori delle forze dell’ordine;
  • avvocati, consulenti, legali d’impresa, compliance manager
  • giovani laureati che intendano sviluppare una specifica professionalità.

Sono ammessi alla frequenza del corso i possessori di:
MODALITA’ D’AMMISSIONE:

  • Laurea Quadriennale/Quinquennale (V.O.);
  • Laurea Specialistica (N.O.);
  • Laurea Magistrale (N.O.);
  • Titolo accademico estero riconosciuto idoneo.

INSEGNAMENTI:

– L’evoluzione e la prospettiva della disciplina di contrasto alla corruzione nell’ordinamento sovranazionale: 18 ore, 6 ore di FAD – 3 CFU
– L’analisi econometrica del fenomeno corruttivo: 8 ore – 1  CFU
– La prevenzione e la gestione del rischio corruttivo nella pubblica amministrazione: lineamenti di diritto  pubblico: 30 ore, 10 ore di FAD – 5 CFU
– Il diritto amministrativo per la prevenzione e la gestione del rischio corruttivo: 30 ore, 10 ore di FAD – 5 CFU
– La strategia penale di contrasto alla corruzione: il piano sostanziale e gli strumenti processuali: 40 ore ,16 ore di FAD – 7 CFU
– L’attività di controllo e contrasto dell’illegalità nella pubblica amministrazione e il ruolo della Guardia di   Finanza: 36 ore, 12 ore di FAD – 6 CFU
– Modelli procedimentali e modelli organizzativi per l’anticorruzione. Il contrasto alla corruzione attraverso l’auto-normazione: 38 ore, 10 ore di FAD – 6 CFU
– Piani anticorruzione nei settori privato e pubblico. Il diritto penale e la responsabilità degli enti ex d.lgs 231/2001:32 ore, 8 ore di FAD – 5 CFU
– Area applicativa del diritto amministrativo – casi pratici: 24 ore, 8 ore di FAD-4 CFU
– Area applicativa del diritto penale e della procedura penale – casi pratici: 23 ore, 9 ore di FAD – 4 CFU
– Area applicativa del diritto processuale – casi pratici: 23 ore, 9 ore di FAD-4 CFU

DIRETTORE: prof.ssa Elisabetta Bani

COMMISSIONE DEL MASTER: Filippo Dinacci; Oliviero Mazza; Antonio Pisanello; Elisabetta Bani; Carlo Ruga Riva; Francesca Ghiotto; Elisa Scaroina

 
Contatti

INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE

Ufficio Formazione Post Laurea
SDM School of Management

Telefono: 035-2052.872
Fax: 035-2052600
Email: master@unibg.it

 

 


INFORMAZIONI DIDATTICHE

Email: master.anticorruzione@unibg.it