Il bullismo, la violenza di genere, come agire ed educare per prevenire

Parte a gennaio la seconda edizione del corso di perfezionamento, intervista alla responsabile didattica
Professoressa Ottaviano, Su cosa si focalizza l’offerta formativa del Corso?
L’offerta formativa del corso di perfezionamento post lauream “Violenza di genere e bullismo” si caratterizza per l’eterogeneità dei contributi e dei percorsi di studio e approfondimento proposti, nonché per la pluralità delle metodologie didattiche adottate (lezioni frontali, attività laboratoriali, confronto e discussione in gruppo, performance) e dei linguaggi utilizzati. I temi della violenza di genere e del bullismo vengono proposti incrociando diverse prospettive disciplinari e sguardi culturali.
A chi è rivolto?
Il corso si rivolge innanzitutto a professionisti/e (futuri/e o giĂ  in sevizio) dei processi educativi e formativi, dei servizi sociali e socio-sanitari e delle istituzioni che a diverso titolo si interfacciano con le tematiche del corso.
Che tipo di figure professionali forma il corso?
Il corso persegue l’obiettivo di fornire nuove, aggiornate e specifiche competenze a figure professionali già esistenti, chiamate però  ad agire in ruoli innovativi, fornendo contenuti e metodi adeguati per riconoscere e affrontare fenomeni quali la violenza maschile sulle donne e il bullismo tra pari, nelle sue diverse declinazioni.
Un commento alla precedente edizione?
La precedente edizione è stata un interessante laboratorio creativo in cui diverse soggettività si sono incontrate e hanno potuto costruire un percorso denso di esperienze, apprendimenti teorici e pratici e opportunità di confronto, sia con i/le docenti intervenuti/e che all’interno del gruppo in formazione.
Che cosa caratterizza questa nuova edizione?
Rispetto alla prima edizione, saranno maggiormente focalizzati gli aspetti e gli strumenti operativi, per raggiungere appropriati e specifici stile di intervento.
Chi sono i principali docenti che interverranno?
Confermate le presenze di Donatella Albini, Sara Bonfanti, Stefano Ciccone, Stefania Girelli, Laura Mentasti, Cristiana Ottaviano, Greta Persico, Cristina Simonelli) e si aggiungeranno nuove competenze specifiche (Tommaso Giartosio, Giuseppe Burgio, …).
Quali sono gli obiettivi formativi del percorso?
Il corso vuole approfondire la conoscenza degli strumenti necessari per affrontare, in ottica di prevenzione, le poliedriche espressioni della violenza (fisica, sessuale, psicologica, economica, stalking…), anche nel gruppo dei pari (bullismo e cyberbullismo). Si intende fornire un’occasione di implementazione di competenze specifiche operative finalizzate a diffondere una cultura e una prassi di relazioni basate sul rispetto e sul superamento degli stereotipi e delle discriminazioni.
Che opportunità occupazionali offre ai laureati che scelgono di frequentare il corso? 
Fornendo conoscenze e competenze teoriche e pratiche relative ai temi del riconoscimento e della prevenzione della violenza e del bullismo, il corso offre possibilitĂ  di impiego in servizi educativi, sociali e sanitari che, a vario titolo, si occupano di violenza sulle donne (centri antiviolenza, ospedali, consultori, case rifugio e case accoglienza per donne vittime di violenza e/o abusi) e di bullismo (scuole di vario ordine e grado, cooperative e associazioni che si occupano di formazione e educazione…).
Sono previsti stage e collaborazioni con aziende/enti?
Non sono previsti stage, ma il corso è progettato in collaborazione con enti e associazioni del territorio (amministrazioni locali, sindacati, centro antiviolenza, associazioni socio-culturali, strutture socio-sanitarie).

L’intervista è scaricabile qui: http://sdm.unibg.it/wp-content/uploads/2015/10/ARTICOLO-SITO_violenza-di-genere.pdf 

INFORMAZIONI:

Corso di Perfezionamento “Violenza di genere e bullismo: conoscere per agire, educare per prevenire”
Dipartimento di Scienze Umane e sociali
Direzione: Cristiana Ottaviano
Sedi: P.le S.Agostino Bergamo – Biblioteca di Valtesse
Scadenza delle domande di ammissione: 1 dicembre 2016
Inizio della didattica: FEBBRAIO 2017
Costo d’iscrizione: 950 euro
Stage: nO
Informazioni: master@unibg.it
WWW: http://sdm.unibg.it/corso/violenza-di-genere-e-bullismo-conoscere-per-agire-educare-per-prevenire-2/