L’operatore educativo e l’autismo Presentazione del Master di II livello dell’Università degli Studi di Bergamo

Promuovere il benessere delle persone con bisogni speciali è un lavoro di squadra:
gli attori di questo progetto presentano il percorso formativo dell’Ateneo

giovedì 28 gennaio alle 17 Sala Consiliare del Comune di Bergamo

Formare professionisti in grado di eseguire interventi educativi e didattici e percorsi riabilitativi
per persone con disturbi dello spettro autistico è l’obiettivo del Master di II livello L’operatore educativo e l’autismo dell’Università degli Studi di Bergamo; un percorso di specializzazione realizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Bergamo e sostenuto e voluto dal Rotary Club Bergamo Città Alta.
L’operatore, come suggerito anche dalle Linee guida sull’autismo dell’Istituto superiore di sanità, sarà alla fne in grado di promuovere quell’insieme di abilità ‘funzionali’ che permettono una piena realizzazione individuale di soggetti con bisogni speciali. Questa figura educativa è parte di una rete di interventi costruiti dalla famiglia, dalla scuola, dagli specialisti psico-sanitari e dal terzo settore fnalizzati a promuovere il benessere e migliorare la qualità di vita delle persone con autismo e altri disturbi associati, che ne compromettono le abilità emotive, relazionali e comportamentali.
Il master sarà presentato ufcialmente giovedì 28 gennaio alle 17 presso la Sala Consiliare del
Comune di Bergamo, con i contributi dei rappresentanti delle realtà che hanno partecipato
alla strutturazione di questo percorso formativo d’eccellenza.
Interverranno:
Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo
Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo
Davide Faraone, Sottosegretario del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Marco Blumer già Presidente Rotary Club Bergamo Citta’ Alta (anno 2014/2015)
Rosella Giacometti, Direttore del Master di II livello “L’operatore educativo e l’autismo”
Mauro Cavallone, Direttore del scuola SdM, School of Management UniBg
E i rappresentanti d’area del master L’operatore educativo e l’autismo
Marco Lazzari, Prorettore delegato all’orientamento dell’Università degli studi di Bergamo
Roberto Cavallaro, Psichiatra, Direttore del ‘Programma Strategico sui Disturbi Psicotici’ dell’IRCCS Universitario Ospedale San Rafaele di Milano
Gianvito Martino, neuroscienziato, direttore della divisione Neuroscienze dell’Istituto Scientifco Universitario Ospedale San Rafaele di Milano
Maria Carla Marchesi, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bergamo

Comunicato stampa dell’evento