CORSI DI PERFEZIONAMENTO

Comunicazione e formazione in contesti plurilingui (I edizione) – a.a. 22/23

LINGUA: Italiano

TASSA DI ISCRIZIONE:
790 euro per il percorso fondante comune
1.330 euro per il percorso fondante comune e il percorso specialistico didattico

È possibile utilizzare la carta del docente a copertura parziale del contributo di iscrizione (per info: cartadeldocente.istruzione.it)

FREQUENZA: Obbligatoria
Sono ammesse assenze fino al 25% del monte ore.

SCADENZE : 

– Scadenza iscrizioni: 12 dicembre 2022
– Avvio del corso: 10 febbraio 2023
– conclusione del corso: settembre 2023

CALENDARIO: Mercoledì e Venerdì dalle 17.00 alle 20.00 e Sabato dalle 10.00 alle 13.00 secondo il calendario definitivo che sarà fornito prima dell’avvio del corso.

STRUTTURA DEL CORSO:
Percorso fondante comune: 94 ore di formazione (di cui 62 in aula e 32 in fad) e 26 ore di project work
Percorso specialistico didattico: 64 ore di formazione (di cui 32 in aula e 32 in fad) e 26 ore di project work

È prevista una prova finale

SEDE:
Sedi dell’Università degli studi di Bergamo

OBIETTIVI FORMATIVI:

Il corso si rivolge a figure – quali personale PA, operatori sociali, funzionari dell’amministrazione del territorio, docenti ed educatori, in servizio o in formazione – impegnate ad operare in contesti caratterizzati da plurilinguismo e multiculturalità.

Attingendo da saperi dell’ambito sociale, culturale, linguistico, glottodidattico e giuridico, il percorso mira a fornire a queste figure professionali competenze e strumenti per l’interpretazione e la gestione dell’inclusione, per l’intercomprensione e l’inclusione nei contesti caratterizzati da superdiversità a livello linguistico e socio-culturale, nonché per potenziare le competenze plurilingui.

Il percorso consta di due parti, di cui la prima è comune e fondante.

L’erogazione è prevista in modalità blended, una parte delle attività si svolgerà in presenza e una parte online (ore aula e ore fad come indicato nel piano didattico).

Il percorso comune e fondante darà le basi per una corretta interpretazione della diversità linguistica e culturale in ottica sociologica, linguistica, psicologica e giudirica, e fornirà strumenti per aumentare le proprie capacità di interpretazione, intercomprensione e comunicazione efficace in contesti plurilingui.

Il percorso specialistico didattico è successivo al precedente, che ne è precondizione. E’ rivolto a insegnanti di area linguistica (lingue straniere e seconde, italiano come lingua materna e seconda) operanti in diversi contesti educativi (pubblici e privati, per tutte le fasce d’età), già in servizio o in formazione.

L’obiettivo di questa parte del corso si riallaccia all’apertura, in ambito di politiche linguistiche europee, agli approcci “plurali” più attuali e innovativi all’insegnamento linguistico che, sulla scorta dei più autorevoli documenti europei sull’educazione linguistica, valorizzano non più e non solo la competenza in singole lingue, ma la “competenza plurilingue e interculturale”, intesa come “la capacità di usare un ampio e diversificato repertorio di risorse linguistiche e culturali per soddisfare bisogni comunicativi o interagire con l’altro e di far evolvere e arricchire questo stesso repertorio”  (Companion Volume al Quadro Comune Europeo delle Lingue 2020).

Il percorso specialistico offrirà strumenti e risorse didattiche per creare convergenze e favorire la trasversalità fra tutte le lingue insegnate a scuola, includendo proficuamente tutto il repertorio linguistico presente nelle classi di oggi e così facilitando il compito e i risultati di apprendimento linguistico degli studenti tutti.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI:

Ad operatori sociali, funzionari dell’amministrazione del territorio, personale PA il percorso fornirà strumenti per aumentare le proprie capacità di comunicazione efficace in contesti caratterizzati da plurilinguismo e multiculturalità.

A insegnanti, educatori e docenti il percorso specialistico didattico offrirà strumenti e risorse didattiche per favorire la valorizzazione del plurilinguismo nell’apprendimento e la trasversalità fra tutte le lingue insegnate.

INSEGNAMENTI:

PERCORSO FONDANTE COMUNE
Sociologia della comunicazione interculturale
Linguistica del contatto
Psicologia del lavoro in contesto plurilingue
Diritto alla cittadinanza
Laboratorio intercomprensione in Lingue romanze

PERCORSO SPECIALISTICO DIDATTICO
Didattica acquisizionale
Didattica dell’intercomprensione e del translanguaging
Riflessione grammaticale cross-linguistica o “éveil aux langues” (laboratorio)
CLIL plurilingue (laboratorio)

DIRETTORE DEL CORSO:

Prof.ssa Roberta Grassi

 
Contatti

PER INFORMAZIONI AMMINISTRATIVE

Ufficio Formazione Post Laurea
SDM Scuola di Alta Formazione

Telefono: 035-2052.872
Email: master@unibg.it


PER INFORMAZIONI DIDATTICHE:

Referente: prof.ssa Roberta Grassi
e-mail: roberta.grassi@unibg.it